Martedi, 6 dicembre 2022 ore 18:43
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Uffici stampa, l'IRCCS Bonino Pulejo revoca la delibera che affidava l'incarico di giornalista pubblico ad un dirigente medico

IRCCS Bonino Pulejo Ospedale Piemonte Messina 

È tornato indietro sui suoi passi l'IRCCS Centro Neurolesi "Bonino Pulejo" di Messina revocando la delibera con quale si attribuivano i compiti di specialista della comunicazione istituzionale e giornalista pubblico ad una dirigente, già impiegata nel ruolo di medico anestesista.

La segreteria dell'Assostampa Siciliana e il direttivo del Gruppo Uffici Stampa Sicilia avevano chiesto all'IRCCS di ritirare il bando in autotutela e procedere all'emanazione dei relativi bandi per i due profili: quello di specialista della comunicazione istituzionale e quello di giornalista pubblico.
Assostampa insieme al GUS avevano spiegato, nella nota con cui chiedevano la revoca, che Il Ccnl del comparto Sanità «prevede due nuovi, diversi, profili entrambi in categoria D, uno di specialista della comunicazione istituzionale e uno di specialista nei rapporti con i media giornalista pubblico. Qualifiche quindi del comparto e non della dirigenza e men che meno del ruolo sanitario, ma di quello tecnico–amministrativo».

Tags: Messina, addetti stampa