Domenica, 28 novembre 2021 ore 07:07
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Giornalisti indipendenti: dalla Carta di Firenze al Copyright, diritti e tutele del lavoro autonomo

writing 237802 unsplash 

Assostampa Sicilia dedica un evento di formazione di 4 ore ai giornalisti collaboratori freelance e precari, che si svolgerà il prossimo 11 dicembre a Palazzo delle Aquile, sede del Comune di Palermo.

“Attività dei giornalisti indipendenti” è la denominazione ufficiale che individua l’attività economica della libera professione giornalistica, quella cioè del collaboratore di una testata che presta la sua attività come lavoratore autonomo.
Il giornalista che svolge oggi in Italia da “freelance worker” la professione intellettuale ordinistica individuata dallo specifico codice ATECO 90.03.01, troppo spesso subisce situazioni di sfruttamento e precarizzazione che riguardano l’equo compenso, il forte ritardo nei pagamenti, gli incarichi di collaborazione assegnati non in forma scritta, l’essere costretto a prestare lavoro subordinato mascherato da lavoro autonomo, non da redattore assunto ma come “redattore aggiunto”, eterno precario.

Il corso intende, a 10 anni dalla sua approvazione, esaminare l’attualità delle prescrizioni della “Carta di Firenze”, testo deontologico dell’Ordine dei giornalisti, e in che modo la sua applicazione venga rafforzata e debba operare in coerenza con le norme e tutele che disciplinano il settore del lavoro giornalistico autonomo: Legge 233/2012, Legge 27/2012, Copyright, i contratti collettivi di lavoro tra cui il recente contratto FNSI-ANSO FISC, gli organismi sindacali locali (Assostampa, Cdr, Commissione lavoro autonomo e Coordinamenti dei collaboratori per testata).


I relatori che affronteranno le tematiche del corso sono i giornalisti:
- Mattia Motta, segretario generale aggiunto della FNSI, sindacato unitario dei giornalisti italiani, presidente della Commissione lavoro autonomo nazionale;
- Lorenzo Basso, componente Giunta esecutiva della FNSI-Federazione nazionale della stampa italiana;
- Roberto Ginex, segretario regionale dell’Associazione Siciliana della Stampa-FNSI;
- Dario Fidora, componente Commissione lavoro autonomo nazionale-FNSI;
- Tiziana Tavella, componente Assemblea lavoro autonomo nazionale-FNSI;
- Roberto Gueli, presidente dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia.

L’evento formativo, promosso dall’Associazione Siciliana della Stampa, è gratuito e si svolgerà dalle 9 alle 13 nella Sala delle lapidi di Palazzo delle Aquile a Piazza Pretoria, sede del Comune di Palermo. Ai giornalisti presenti, 50 al massimo, verranno riconosciuti 6 crediti formativi deontologici, previa iscrizione sul portale SIGEF dell’Ordine nazionale dei giornalisti (sezione "Enti Terzi").

 Giornalisti informazione non hobby banner

Tags: Palermo