Skip to main content
- ore

| Palermo

Ci lascia Angelo Meli, del Giornale di Sicilia. Commosso cordoglio di Assostampa

Ci lascia Angelo Meli, del Giornale di Sicilia. Commosso cordoglio di Assostampa

È morto ieri sera Angelo Meli, giornalista del Giornale di Sicilia e responsabile comunicazione del Centro Pio La Torre di Palermo

L'Assostampa regionale e la sezione palermitana, con il segretario Gianluca Caltanissetta, il vice segretario Leandro Salvia e la tesoriera Giusi Spica esprimono tutto il proprio dispiacere per la scomparsa improvvisa, prematura e inaspettata di un uomo buono, sempre gentile e generoso, pronto ad aiutare e consigliare, in particolare, i colleghi più giovani, i precari, gli sfruttati, i malpagati. In una parola, i diseredati di questa categoria. A loro Angelo non faceva mai mancare il sostegno e una parola d'incoraggiamento.
Ha molto amato questo mestiere, bellissimo e disgraziato, di cui con grande lucidità riconosceva limiti e declino. Senza mai, però, lasciarsi andare al pessimismo o peggio abbandonarsi alla resa.
Per anni Angelo è stato componente del direttivo dell’Assostampa di Palermo e consigliere dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia. Dal 2000 al 2004 è stato tutor nella redazione della Scuola di giornalismo Unipa, presso la ex Facoltà di Scienze della Comunicazione in piazza Ignazio Florio a Palermo.

Quando va via un collega c'è sempre, inevitabilmente, tristezza. Ma quando oltre al collega scompare un amico la perdita è più dolorosa. Il distacco fa ancora più male. Oggi ci siamo risvegliati tutti un po' più poveri, giornalisti e lettori. Non ci resta che tentare di raccogliere il testimone. L'Assostampa si stringe ai familiari di Angelo, alla moglie Maria Rita, e a quella che per lui è stata una seconda famiglia, la redazione del Giornale di Sicilia.

sportello legale ossigeno

eBook Senza Spazio

sportello legale ossigeno
sportello legale ossigeno
RSF 4x3
quote e modulistica d'iscrizione e rinnovo Assostampa Sicilia