Giovedi, 26 aprile 2018 ore 22:38
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Assostampa Catania: eletta la nuova segreteria provinciale 2018-2022

assostampa catania gen 2018

E’ stata eletta all’unanimità, al termine dell’assemblea annuale, la segreteria provinciale di Assostampa Catania, il sindacato unitario dei giornalisti. Nella carica di segretario è stato riconfermato Daniele Lo Porto, vice segretario Monica Adorno, tesoriere Rossella Jannello. L’elezione, all’unanimità, è stata preceduta dagli interessanti interventi del sindaco metropolitano Enzo Bianco, e dei segretari provinciali di Cgil, Cisl, Uil e Ugl, rispettivamente Giacomo Rota, Maurizio Attanasio, Enza meli e Giovanni Musumeci, moderati dal consigliere nazionale della federazione della stampa, Luigi Ronsisvalle.

E’ stata ribadita la grave situazione di crisi del settore dell’editoria, dalle grandi realtà della carta stampata e della televisione, agli uffici stampa degli enti pubblici. “La rivoluzione tecnologica ha irrimediabilmente alterato tempi, ritmi, modalità produttori e utenti dell’informazione, per come è stato per decenni. Negli ultimi anni – ha sottolineato Lo Porto – si è andati a una progressiva desertificazione dell’offerta televisiva e delle redazioni”.

Il segretario ha ricordato alcune iniziative della sezione provinciale: dall’intensa attività dell’Ussi (i giornalisti sportivi), alla costituzione dell’Unci (cronisti), all’avvio della costituzione del gruppo Ungp (pensionati), alla crisi del quotidiano la Sicilia, con l’applicazione della cassa integrazione prima e dei prepensionamenti poi, fino alla vicenda che vede i corrispondenti che percepiscono la retribuzione con ritardo e in modo sempre più confuso. Un passaggio particolare è stato dedicato alla questione degli uffici stampa negli enti locali e in modo particolare a quello del Comune di Catania. Ricordando la giurisprudenza esistente, e rimarcando la necessità di applicare le sentenze che stabilizzano i giornalisti, è stato proposto al sindaco Bianco - che l’ha subito accettato – l’avvio di un tavolo tecnico per la definizione dell’organico e la stabilizzazione dell’ufficio stampa del Comune.

Ronsisvalle e il segretario regionale Alberto Cicero hanno sintetizzato le difficoltà del settore e della categoria giornalistica in ambito nazionale e regionale, conseguenza di una normativa sul lavoro che ha drasticamente ridotto, se non azzerato, le garanzie contrattuali e imposto la precarizzazione del lavoratore.

Dopo gli adempimenti statutari, l’assemblea degli iscritti, presieduta dl vice presidente dell’Associazione siciliana della stampa Paolo Licciardello, ha quindi eletto la nuova segreteria che resterà in carica fino al 2022.

Tags: Catania