Sabato, 18 novembre 2017 ore 18:48
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Eletti gli organismi del Consiglio nazionale dell’Ordine dei Giornalisti. Buon lavoro da Assostampa Sicilia

Carlo Verna è il nuovo presidente nazionale dell’Ordine dei giornalisti, Gianni Faustini presidente del Consiglio di disciplina. Nei nove dell’esecutivo Franco Nicastro, consigliere eletto in Sicilia. Vicepresidente del Cnog è la toscana Elisabetta Cosci, prima donna a rivestire questa carica.

Carlo VernaDopo l'elezione del presidente Carlo Verna, del vicepresidente Elisabetta Cosci, del segretario Guido D'Ubaldo e del tesoriere Nicola Marini il 25 ottobre, il Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti, nella seduta del 26 ottobre, ha completato i lavori per l'elezione degli altri componenti del Comitato Esecutivo.
Sono stati eletti i consiglieri professionisti Andrea Ferro (37 voti), Nadia Monetti (39) e Franco Nicastro (33) e i consiglieri pubblicisti Alessandro Sansoni (39), Gianni Maria Stornello (33).

Il Consiglio nazionale, dopo l’elezione del Comitato Esecutivo, ha proceduto alla elezione dei componenti del Collegio dei Revisori dei Conti per il triennio 2017/2020. Hanno votato 59 consiglieri.
Sono stati eletti  i professionisti Enrico Clemente e Mario Fatello e il pubblicista Angelo Ciaravolo.

Nella sessione del 27 ottobre, il Cnog ha eletto il nuovo Consiglio di disciplina nazionale, composto da: Gianni Faustini, Presidente, Massimo Duranti, Laura Trovellesi Cesana, Laura Verlicchi e Maria Zegarelli.
Il Presidente dell’Ordine nazionale Carlo Verna ha sottolineato, nel corso del Consiglio, orgoglio e soddisfazione per l’attribuzione della presidenza del Consiglio di disciplina nazionale al “padre delle carte deontologiche” Gianni Faustini, Presidente emerito dell’Ordine nazionale dei giornalisti. Faustini ha attraversato, da giornalista, le fasi cruciali della storia dell’Ordine e ha dato un importante contributo alla deontologia professionale. La Carta dei doveri del giornalista è stata approvata l’8 luglio 1993 dal Consiglio nazionale da lui presieduto (dal 3 febbraio 2016 la Carta è stata inglobata nel Testo unico dei doveri del giornalista).

Soddisfazione della Commissione pari opportunità Fnsi per l'elezione nell'esecutivo delle colleghe Elisabetta Cosci e Nadia Monetti.

 

Tags: Topnews