Giovedi, 7 luglio 2022 ore 12:26
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Clamorosa sentenza della corte costituzionale

pensioni private a rischio smallTerribile notizia per i pensionati e chi sta ancora lavorando. Da oggi medici, commercialisti, avvocati e giornalisti, in caso di dissesto della propria cassa previdenziale, rischiano di perdere tutti i contributi e ritrovarsi con una pensione minima. È quanto discende da una sentenza della Corte costituzionale. L’Inpgi, l’istituto di previdenza dei giornalisti, è un caso emblematico, come spiega alla “Verità” Franco Abruzzo, già presidente dell’Ordine dei giornalisti di Lombardia. «L’Inpgi era un ente pubblico, privatizzato nel 1994. L’Inps in caso di necessità riceve dallo Stato il denaro necessario a pagare le pensioni. L’Inpgi no. È urgente che l’Inpgi torni pubblico per dare garanzia delle pensioni agli iscritti, oggi gravemente compromessa». Sarà questa la soluzione? www.laverita.info