testata-sito
 

Giornalisti, imminente il nuovo concorso per entrare in Rai

Si respira aria di concorso in viale Mazzini, terminate le “faccende elettorali” europee è giunta l’ora per la Rai di occuparsi delle incombenze domestiche e più esattamente delle assunzioni nelle sedi delle testate regionali, dove scarseggiano i giornalisti e dove quindi si avverte di più l’esigenza di ampliare le redazioni.

Lo step successivo dunque, sarà la convocazione del consiglio di amministrazione prevista per il 13 giugno, in quella sede si valuteranno le nuove strategie e le reali necessità di ampliamento dell’organico, in previsione anche dei dipendenti che andranno in pensione nel 2023. Sul piatto anche l’assunzione dei 70 diplomati sfornati dalla scuola di giornalismo di Perugia di mamma Rai, si dovrà decidere quale corsia dovranno seguire in vista del concorso.