testata-sito
 

 Svolta storica, la Casagit verso un radicale processo di trasformazione

L’11 aprile 2019, sarà ricordata come una giornata epocale, una data che segna una forte frattura con il passato. L’assemblea dei delegati della  Cassa Autonoma di Assistenza Integrativa dei Giornalisti Italiani riunita a Roma, ha approvato la delibera per avviare un processo di trasformazione istituzionale.

L’ente dunque, da associazione privata senza scopo di lucro si trasformerà i due nuovi soggetti giuridici, una fondazione di scopo a cui conferire parte del patrimonio CASAGIT, attualmente di oltre 42 milioni di euro e una società di mutuo soccorso, che verrà creata dopo la costituzione della Fondazione.

L’obiettivo è quello di consentire alla attuale Cassa un’evoluzione, mantenendo comunque la governance sui processi decisionali che riguardano i giornalisti e tutelando il patrimonio fin qui accumulato in 45 anni di attività.

Dopo anni di preparazione, siamo entrati finalmente nel vivo delle questioni tecniche e giuridiche”, ha sottolineato il presidente Daniele Cerrato. “Il voto positivo dell’assemblea è il primo passo per camminare su una nuova strada e dare stabilità al welfare sanitario di una professione in profonda trasformazione che da anni subisce ridimensionamenti e tagli su ogni fronte”.

Una Casagit dunque resiliente, capace di rinascere e affrontare un nuovo percorso, un ente che come l’araba fenice rinasce dalle proprie ceneri, pronta a tirar fuori tutta la grinta e le professionalità adatte e scommettere sul proprio futuro con grande positività e coraggio.