Skip to main content
- ore

| Notizie

Alice Martinelli vince il Premio cronisti. Giada Lo Porto "Giornalista dell'anno". Cerimonia oggi a Catania

Alice Martinelli vince il Premio cronisti. Giada Lo Porto "Giornalista dell'anno". Cerimonia oggi a Catania

Saranno consegnati, oggi,  venerdì 28 giugno alle 10,30, durante la cerimonia che si terrà nell’Aula magna della Scuola superiore dell’Ateneo in via Villa San Saverio a Catania, condotta da Filippo Romeo, i riconoscimenti del “Premio cronisti 2024”, indetto dal Gruppo cronisti siciliani di Assostampa Sicilia in collaborazione con l’Ordine dei giornalisti di Sicilia.

A vincere l’edizione 2024 è la giornalista Alice Martinelli con un servizio sui clan della Camorra, andato in onda su “Le iene show”. A lei andrà un premio di mille euro. Secondo posto, con un premio di 500 euro, per Giacomo Di Girolamo che su “Tp24.it” ha raccontato il difficile mestiere del giornalista sempre più destinatario di minacce, querele temerarie e censure. Terza classificata, Lorena Dolci, a cui vanno 250 euro, per un servizio andato in onda su “Telecolor” e “Antenna Sicilia” che racconta il caporalato a Paternò, nel Catanese, e la condizione dei braccianti sfruttati nelle campagne da parte delle organizzazioni criminali. Ad esaminare i lavori presentati, secondo quanto previsto dal bando del concorso riservato ai giornalisti regolarmente iscritti all’ordine, è stata la giuria composta dalla segretaria del Gruppo Cronisti Claudia Brunetto, dal presidente dell’ordine dei giornalisti di Sicilia Roberto Gueli e da Concetto Mannisi, vicesegretario regionale.

alice martinelliLa giuria che ha, invece, valutato le segnalazioni per le targhe intitolate ai maestri della cronaca siciliana, è stata composta dal vicesegretario vicario di Assostampa Sicilia Roberto Leone, dalla presidente del Consiglio regionale di Assostampa Sicilia Tiziana Tavella, dal consigliere nazionale Fnsi Giancarlo Macaluso, da Vittorio Corradino presidente collegio revisori Ordine di giornalisti e da Claudia Mirto presidente Gruppo pensionati. Questa giuria ha assegnato la targa “Aurelio Bruno” per la cronaca nera a Fabio Geraci, giornalista del “Giornale di Sicilia”, la targa “Gianni Lo Monaco” per la cronaca giudiziaria a Laura Di Stefano (La Sicilia), la targa “Marina Pino” per la cronaca bianca a Roberto Puglisi di “Live Sicilia”, la targa “Vittorio Corona” per la televisione a Ernesto Oliva (TgRSicilia), la targa per l’economia a Nino Amadore e la targa “Letizia Battaglia” per la fotografia a Mike Palazzotto.

portami ancora al mare giada lo porto presenta il suo secondo romanzo e si mette nei panni di un uomoLa targa “Nicola Volpes” per la cronista dell’anno va a Giada Lo Porto della redazione palermitana di “Repubblica”, mentre è stata assegnata a Daniele Billitteri la targa “Mauro de Mauro” alla carriera. Riconoscimenti anche al collega Mario Pintagro del direttivo del Gruppo cronisti siciliani, al cronista di Mazara del Vallo Roberto Marrone come giornalista emergente e a Franco Lannino e Michele Naccari per la mostra “Macelleria Palermo”. Tre le targhe alla memoria, dedicate a colleghi recentemente scomparsi: Natale Bruno, Angelo Meli e Giusto Lo Bue.

Le motivazioni dei premi saranno diffuse nel corso della manifestazione a Catania.

sportello legale ossigeno

eBook Senza Spazio

sportello legale ossigeno
sportello legale ossigeno
RSF 4x3
quote e modulistica d'iscrizione e rinnovo Assostampa Sicilia