Skip to main content
- ore

| Notizie

Il giornalismo che verrà, iscrizioni fino al 2 maggio


giornalismo che verrà

Sono aperte le iscrizioni alla quinta edizione del workshop internazionale “Il giornalismo che verrà”, che si svolgerà a Catania dal 5 all’11 giugno 2023. L’evento, promosso dal Sicilian Post con i patrocini dell’Università di Catania, della Scuola Superiore di Catania, del DISUM Unict, dell’Accademia di Belle Arti di Catania, dell’Ordine dei Giornalisti di Sicilia, del Teatro Stabile di Catania e di Isola Catania offrirà a 30 giornalisti, professionisti della comunicazione e studenti l’opportunità di affinare le proprie competenze a tu per tu con grandi nomi dell’informazione che li seguiranno per sette giorni tra lezioni e attività laboratoriali. 

LE ATTIVITÀ E I DOCENTI. Durante la settimana di corsi full time, i partecipanti avranno modo di prendere parte a lezioni e attività pratiche come la realizzazione di un articolo giornalistico di approfondimento, l’apprendimento delle tecniche di fact-checking e debunking, l’utilizzo di strumenti digitali per il giornalismo d’inchiesta, la scelta delle immagini per un prodotto editoriale, l’elaborazione di modelli di business per un giornalismo sostenibile. In questo percorso potranno confrontarsi, tra gli altri, con professionisti del calibro di Lars Boering, direttore del European Journalism CentreLaura Silvia Battaglia al-Jalal, reporter e documentarista, Giovanni Zagni, direttore di Pagella Politica e FactaNewsAnnalisa Monfredafounder di Rame Diagonal e già direttrice del settimanale Donna Moderna e Domenico Quirico, reporter de La Stampa. Parallelamente alle attività riservate ai corsisti, il workshop darà spazio a diversi panel pubblici, aperti alla città, per coinvolgere nel dibattito un pubblico quanto più trasversale.  Il coordinamento del workshop è a cura di Giuseppe Di Fazio (docente di Giornalismo all’Università di Catania) e di Giorgio Romeo (direttore del Sicilian Post).

CANDIDATURE E BORSE DI STUDIO. Grazie al contributo di enti patrocinanti e sponsor (alcuni dei quali saranno annunciati nei prossimi giorni) verranno offerte 20 borse di studio a copertura totale e 10 a copertura dell’80% del costo dei corsi. I candidati avranno tempo fino al 2 maggio 2023 per inviare la propria richiesta di partecipazione compilando il modulo disponibile sul sito www.workshopgiornalismo.it. Per sottoporre la propria candidatura è richiesto l’invio del proprio curriculum e di un elaborato giornalistico, i quali saranno valutati da una commissione di giornalisti e docenti universitari. La graduatoria sarà stilata nel rispetto dei principi DEI (Diversity, Equity and Inclusion).

I POSTI RISERVATI PER ISCRITTI ODG SICILIA. Un’opportunità unica nel suo genere, alla quale i giornalisti iscritti all’Ordine dei giornalisti di Sicilia potranno accedere a titolo totalmente gratuito: delle venti borse di studio a copertura totale, almeno due, infatti, saranno destinate a iscritti all’Ordine di Sicilia.

I LUOGHI. I corsi e gli eventi aperti al pubblico si svolgeranno principalmente presso “Isola Catania”, il community impact hub con sede all’interno di Palazzo Biscari. Altre attività avranno luogo presso le sedi universitarie di Palazzo Centrale (piazza Università), Monastero dei Benedettini (piazza Dante), Villa San Saverio (via Valdisavoia, 9) e presso la sede dell’Accademia di Belle Arti di Catania (via Raimondo Franchetti, 5).

Per informazioni e dettagli:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

sportello legale ossigeno

eBook Senza Spazio

sportello legale ossigeno
sportello legale ossigeno
RSF 4x3
quote e modulistica d'iscrizione e rinnovo Assostampa Sicilia