Skip to main content
- ore

| Notizie

Giornata mondiale della libertà di stampa, il 3 maggio iniziativa a Reggio Calabria


La manifestazione, organizzata dal Sindacato Giornalisti della Calabria e dalla Fnsi con la collaborazione dell'Ordine dei giornalisti, dell'Inpgi e del quotidiano Giornalistitalia.it, verterà sul tema 'Libertà, lavoro, dignità: le parole chiave del giornalismo 4.0'. Appuntamento dalle 9.30, nell'Auditorium Nicola Calipari del Consiglio Regionale. Ai partecipanti 10 crediti formativi.

giornata libertà di stampa raffaele lo russo

Sarà, ancora una volta, Reggio Calabria a fare da cornice alla Giornata mondiale della libertà di stampa, giunta quest'anno alla XXVI edizione, istituita nel dicembre del 1993 dall'Assemblea Generale dell'Onu, su raccomandazione della Conferenza Generale dell'Unesco, e promossa, in Italia, dalla Federazione nazionale della Stampa italiana. 'Libertà, lavoro, dignità: le parole chiave del giornalismo 4.0', il titolo della giornata che, organizzata dal Sindacato Giornalisti della Calabria e dalla Fnsi con la collaborazione dell'Ordine dei giornalisti, dell'Inpgi e del quotidiano Giornalistitalia.it, si svolgerà venerdì 3 maggio, a partire dalle ore 9.30, nell'Auditorium 'Nicola Calipari' del Consiglio Regionale della Calabria, a Palazzo Campanella, in via Cardinale Portanova.

Un evento valido, come nelle altre occasioni, ai fini della formazione continua per i giornalisti che vi prenderanno parte (10 i crediti formativi), animati da un unico obiettivo: fare squadra in nome e in difesa di una professione che, pur sempre nobile e indispensabile in un Paese che voglia e possa definirsi civile e democratico, ha bisogno di aiuto. Di tutele, di scudi levati, di coraggio.

Non a caso, dal fondo dello Stivale, dove crisi, mancanza di lavoro e di libertà mordono più che altrove, si alzeranno numerose le voci di giornalisti, uomini e donne delle istituzioni, rappresentanti delle forze sindacali e di tutti gli istituti di categoria per testimoniare l'impegno quotidiano a tutela della professione giornalistica.

«La libertà di stampa merita una giornata mondiale – sottolineano Raffaele Lorusso e Carlo Parisi, segretario generale e segretario generale aggiunto della Fnsi – e merita lo sforzo dell'intera categoria dei giornalisti, ma non solo: è fondamentale che al nostro fianco ci siano le istituzioni, le forze dell'ordine, il governo a cui spetta il compito di tutelare un bene imprescindibile, quale è l'informazione, con leggi adeguate e poste a tutela, non a sfregio».

«È al governo e a chi lo rappresenta – incalzano Lorusso e Parisi – e alle altre forze deputate, insieme a noi e ai nostri istituti di categoria, a tenere alta la bandiera della buona e libera informazione, che rivolgeremo un appello accorato e senza tentennamenti: partirà dalla Calabria, nella Giornata scelta dall'Unesco per celebrare la libertà di stampa in tutto in mondo, il grido dei colleghi costretti a vivere sotto scorta soltanto perché fanno il proprio lavoro e quello, non meno drammatico, dei tanti, troppi, giornalisti costretti a lavorare al limite della dignità. Professionale ed economica».

@fnsisocial

sportello legale ossigeno

eBook Senza Spazio

sportello legale ossigeno
sportello legale ossigeno
RSF 4x3
quote e modulistica d'iscrizione e rinnovo Assostampa Sicilia