Martedi, 16 gennaio 2018 ore 20:10
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Contratti collettivi di lavoro

La prima "convenzione d'opera giornalistica" fu stipulata tra gli editori di giornali e giornalisti professionisti il 17 dicembre 1911 (per gli editori sottoscrissero la convenzione Olindo Malagodi e Giovanni Bagaini e per i giornalisti il Presidente della FNSI Salvatore Barzilai e il Segretario Generale Giovanni Biadene) e consta di un atto di otto articoli relativi alla: 1) definizione di giornalista professionista; 2) limitazione dei contratti a termine ai casi previsti; 3) disciplina dell'indennità fissa e del1’indennità mobile per i casi di risoluzione del rapporto di lavoro; 4) posizione contrattuale dei redattori ordinari, dei corrispondenti e degli aiuti agli uffici di corrispondenza; 5) esclusione dalla convenzione dei correttori di bozza, del personale amministrativo, dei redattori esercitanti altra professione o impieghi e dei corrispondenti non stipendiati a mese e non occupato in esclusiva presso un giornale; 6) periodo iniziale di prova limitato a sei mesi; 7) poteri degli editori e dei direttori aventi facoltà in materia di orari di lavoro e di attribuzione delle mansioni e le conseguenze delle infrazioni disciplinari; 8) competenza e funzionamento dei collegi probivirali locali e del collegio probivirale federale.

La Convenzione, che rappresenta storicamente il primo patto sindacale collettivo a carattere categoriale nazionale stipulato in Italia, fu integrata con un supplemento stipulato il 15 giugno 1913 relativo ai trust giornalistici ed ai passaggi di proprietà dei giornali che in 4 articoli disciplinava: 1) il compenso dovuto ai giornalisti per l'attività prestata a società proprietarie di diversi giornali o a giornali comunque collegati; 2) il compenso per gli articolisti o redattori viaggianti per gli articoli o corrispondenze riprodotti in più giornali di una medesima società o comunque collegati; 3) il supplemento dell'indennità di licenziamento dovuta al giornalista licenziato in seguito alla costituzione di un trust; 4) la liquidazione dell'indennità di anzianità a favore del giornalista quando nel trapasso di proprietà di un giornale si fossero verificate delle modificazioni sostanziali sulla situazione e sulle garanzie politiche o finanziarie o morali nella nuova azienda (clausola di coscienza).
I patti tra gli editori ed i giornalisti, considerata la situazione dell'ordinamento giuridico del lavoro dell'epoca, costituirono un fatto d'importanza eccezionale destinato a produrre, con i successivi sviluppi, effetti di rilievo sull'intero mondo del lavoro italiano.

Contratto Nazionale di Lavoro Giornalistico comprensivo dell'Accordo contrattuale 2014-2016

Integrato con l'accordo stipulato tra la FIEG-Federazione Italiana Editori Giornali e la FNSI-Federazione Nazionale della Stampa Italiana nel giugno 2014
Scarica il file pdf

Accordo contrattuale 2014-2016 - documenti firmati nel giugno 2014

Stipulato tra la FIEG-Federazione Italiana Editori Giornali e la FNSI-Federazione Nazionale della Stampa Italiana nel giugno 2014
Scarica il file pdf

Contratto Nazionale di Lavoro Giornalistico 2009-2013

Stipulato tra la FIEG-Federazione Italiana Editori Giornali e la FNSI-Federazione Nazionale della Stampa Italiana
Scarica il file pdf 

Tabella nuovi minimi CNLG 2009-2013 con e senza contingenza
Scarica il file pdf

CCNL per l'emittenza locale AERANTI-CORALLO/FNSI 2010-2013

Contratto collettivo di lavoro per la regolamentazione del lavoro giornalistico nelle imprese di radiodiffusione sonora e televisiva in ambito locale, loro syndications e agenzie di informazione radiofonica
Il contratto (pdf)


Tariffari delle prestazioni professionali

Tariffario approvato dall'Ordine dei giornalisti

Compensi minimi per le prestazioni professionali giornalistiche nei quotidiani, nei periodici, anche telematici, nelle agenzie, nelle emittenti radiotelevisive e negli uffici stampa Scarica il file word

Accordo Fnsi-Uspi sul lavoro giornalistico nelle testate periodiche e no profit su collaboratori redazionali e lavoratori autonomi

Regolamentazione e tabelle delle retribuzioni per le collaborazioni professionali coordinate e continuative e le singole prestazioni professionali dei giornalisti [Link]

Parametri ministeriali per la liquidazione dei compensi ai lavoratori autonomi

Regolamento recante la determinazione dei parametri per la liquidazione da parte di un organo giurisdizionale dei compensi per le professioni regolarmente vigilate dal Ministero della Giustizia [Link]

Norme per l'equo compenso dei lavoratori autonomi di tutte le professioni

Art. 19-quaterdecies della Legge n. 172 del 4 dicembre 2017 (conv. DL 148/2017) in materia di Equo compenso [Link]


Norme

La legge sulla stampa, n°47 del 1948
Visualizza sul web| Scarica il file word

La legge istitutiva dell’Ordine dei giornalisti
(n. 69 del 3 febbraio 1963, detta «legge Gonella»)
Visualizza sul web | Scarica il file word

Il diritto d'autore dei giornalisti
Pagina web

La Legge sugli Uffici Stampa nel settore pubblico
Legge 7 giugno 2000, n. 150
Pagina web | Scarica il file word

Regolamento sui titoli professionali negli Uffici Stampa
DPR del 21 settembre 2001, n.422 recante norme per l'individuazione dei titoli professionali del personale da utilizzare presso le pubbliche amministrazioni per le attività di informazione e comunicazione
Visualizza sul web | Scarica il file word

Equo compenso nel settore giornalistico
Approvata il 4 dicembre 2012 in via definitiva dalla Commissione Cultura della Camera, in sede deliberante
Visualizza sul web - vedi anche: Proroga dei termini per l'equo compenso - Art. 4 della Legge 26 ottobre 2016, n. 198

Una prima delibera è stata adottata dalla Commissione nel giugno 2014, ma essa è stata annullata con sentenza del TAR per il Lazio n. 5054 del 7 aprile 2015, confermata dalla sentenza del Consiglio di Stato n. 1076 del 16 marzo 2016.

Società tra professionisti
DM della Giustizia 8 febbraio 2013, n. 34 - Regolamento in materia di società per l’esercizio di attività professionali regolamentate nel sistema ordinistico
Scarica file PDF


Normativa regionale siciliana

Recepimento Legge 150/2000 in Sicilia
Art. 127 della Legge Regione Siciliana n.2/2002
Visualizza sul web | Scarica il file word

Decreto Assessore Enti Locali Regione Siciliana (Barbagallo) del 16 marzo 2000
Rideterminazione dei criteri per la valutazione dei titoli nei concorsi riservati ai giornalisti da assumere negli uffici stampa degli enti locali della Sicilia 
Scarica il file pdfScarica il file word

Contratto collettivo per l'individuazione e la regolamentazione dei profili professionali negli uffici stampa in Sicilia
(Gurs 16 novembre 2007 n.54)
Scarica il file pdf

Istituzione di Uffici stampa presso gli enti locali e le amministrazioni pubbliche in Sicilia
Art. 58 della legge regionale 18 maggio 1996, n. 33 
Visualizza sul web

Normativa regionale in materia di Uffici stampa presso gli Enti locali e le amministrazioni pubbliche in Sicilia
(Quaderni legislativi dell'Assemblea Regionale Siciliana)
Scarica file pdf

Abrogazione della norma che istituiva i portavoce di governatore e assessori
Legge Regione Siciliana n. 6 del 2009, art. 76, Comma 12: “L’articolo 15 della legge regionale 15 maggio 2000, n. 10 è abrogato.”
Scarica file docx


Altre normative

Disciplina delle imprese editrici e provvidenze per l'editoria
(LEGGE 5 agosto 1981, n. 416 - GU n.215 del 6-8-1981)
cfr. "Cooperative giornalistiche" agli artt. 6 e 52
Pagina web

Direttiva sulle attività di comunicazione delle pubbliche amministrazioni
(ministro Frattini 7 febbraio 2002)
Pagina web | Scarica file pdf

Direttiva europea sul market abuse
(insider trading e aggiotaggio) 
Formato Pdf

Le Norme che regolano l’accesso ai documenti pubblici
Legge 7 agosto 1990 n. 241
Pagina web 

Costituzione della Repubblica Italiana
Formato Pdf

Convenzione sui diritti dell'uomo 

Etica professionale del giornalista

Leggi sull'editoria e altri riferimenti normativi da consultare sul sito della FNSI

Condividi