Lunedi, 20 settembre 2021 ore 17:19
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Centenario nascita Mauro De Mauro, la sua scomparsa ancora un mistero

“La scomparsa e la morte di Mauro de Mauro rimasta senza colpevoli, è uno di quei macigni che pesano sulla libertà di stampa in Italia”.

mauro de mauro nella redazione de L'oraLo sostiene la segreteria regionale dell’Associazione Siciliana della Stampa, sindacato unitario dei giornalisti, nel giorno in cui si ricorda il centenario della nascita del giornalista de L’Ora, nato il 6 settembre nel 1921 e scomparso in via delle Magnolie, a Palermo, la sera del 16 settembre del 1970.

“Tra pochi giorni - aggiunge la segreteria di Assostampa Sicilia - ricorderemo di nuovo l’impegno del cronista al lavoro su una serie di fronti tutti difficili e pericolosi ma proprio per questo è necessario che si arrivi a una svolta nella ricerca della verità sulla sua fine”. E proprio ieri ricordando la nascita di de Mauro, Sergio Buonadonna, suo compagno di lavoro L'Ora ha aggiunto alle tre piste che sono state battute nel corso degli anni, cioè quella della droga, quella della scomparsa del presidente dell’Eni Mattei e quella del golpe Borghese, un’altra ipotesi che veniva seguita con grande interesse da Boris Giuliano e cioè un’inchiesta giornalistica sui fondi neri messi insieme dai cugini Salvo di Salemi per finanziare le campagne della Democrazia cristiana negli anni 60 e 70. “L’impegno e il sacrificio di Mauro de Mauro - conclude la nota della segreteria dell’Assostampa - merita che tutti coloro che possono farlo si impegnino al massimo per arrivare alla verità sul perché della sua morte”.

Condividi