Martedi, 20 aprile 2021 ore 06:53
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Giarrusso attacca il cronista politico Lauria de La Repubblica, la solidarietà di Assostampa

Al deputato europeo Dino Giarrusso, in un post pubblicato sulla sua pagina Facebook, sfugge che è compito della libera stampa far luce sui comportamenti dei politici.

emanuele lauriaCosì come gli sono sfuggite le regole del Movimento Cinquestelle che vietano di incassare contributi elettorali da lobbisti e per un importo superiore ai tremila euro. Il suo commento nella pagina social su quanto raccontato da Emanuele Lauria sul sito internet de “La Repubblica”,  ieri 18 novembre, appare scomposto e fuori le righe.
Tanto più che a scriverlo è un esperto di media e comunicazione. Lauria cita fatti. Il politico Giarrusso avrebbe tutti gli strumenti per smentirli (ed ha annunciato querela). Ma, nel post, accusa il giornalista di farsi “imbeccare” e definisce l’articolo “vergognoso, vomitevole, squallido, imbarazzante, diffamatorio” e il titolo “una porcata”. Epilogo non scontato per chi ha fatto l’inviato de  “Le Iene” e che dovrebbe essere lontano dalla politica allergica alla verifica giornalistica. Per questi motivi l’Assostampa Siciliana e la sua Sezione di Palermo esprimono piena solidarietà al collega Lauria, cronista attento, corretto e scrupoloso, da anni impegnato quotidianamente nell’informare con onestà intellettuale la collettività dei fatti e dei personaggi che animano la cronaca politica del nostro Paese.