Sabato, 27 novembre 2021 ore 18:53
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Obbligo PEC, il Gruppo giornalisti pensionati Assostampa ricorda la comunicazione da fare all'Ordine dei giornalisti

La mancata comunicazione di un indirizzo PEC all'Ordine dei giornalisce prevede come sanzione la sospensione dall'Albo.

gruppo giornalisti pensionati sicilianiLo scorso 31 ottobre è scaduto il temine per la comunicazione agli ordini professionali della propria Pec, in ottemperanza a una legge del 2005 che riguarda gli adempimenti di tutti i professionisti.
Oggi l’Ordine dei giornalisti si trova nella necessità di mandare a tutti gli iscritti una lettera avvertimento con scadenza di trenta giorni in cui si dice che in caso di mancata comunicazione della Pec, l’Ordine deve procedere alla sospensione dall’Albo. È qualcosa che e prevista dalla legge e alla quale l’Ordine non può sottrarsi. Per aiutarvi a ottemperare a questo adempimento segnalo una convenzione tra l’Ordine nazionale e una società privata con le modalità per ottenere la Pec a particolari condizioni per i giornalisti. Al tempo stesso vi confermo che gli uffici dell’Ordine professionale saranno a vostra disposizione per una eventuale assistenza.

Gruppo giornalisti pensionati Assostampa Sicilia
Il presidente, Natale Conti


È in vigore una convenzione stipulata dal Consiglio Nazionale con la società Namirial per dare la possibilità a tutti gli iscritti di dotarsi di una casella di posta elettronica certifica (PEC: il prezzo concordato è di € 4,50 per la durata di tre anni (1,50 per anno) oltre Iva. Le caselle saranno attivate su dominio pecgiornalisti.it 

A questo link  

http://attivazione.pecgiornalisti.it è possibile avviare la procedura automatica di richiesta casella pec.

(Per assistenza contattare la Namirial al numero 07163494 e digitare il tasto 2 per opzione pec)