Domenica, 27 settembre 2020 ore 02:33
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Premio Sicilia Cronista: corso di formazione professionale e cerimonia di consegna dei riconoscimenti, l'uno febbraio a Palermo nella sede dell'Assostampa

giorgio ruta alfredo pecoraro premio sicilia cronista

Giorgio Ruta e Alfredo Pecoraro, tra i premiati

"Fare il cronista: dal rapporto con le fonti alla deontologia professionale".

È il tema del corso professionale promosso dal Gruppo siciliano dell'Unci (Gruppo di specializzazione della Fnsi-Assostampa siciliana) che si svolgerà l'uno febbraio nella sede dell’Assostampa a Palermo, al termine si terrà la cerimonia di consegna dei premi Sicilia Cronista.
Ieri come oggi, l'attività del cronista si basa su alcuni capisaldi fondamentali: un corretto rapporto con le fonti (primarie e secondarie), la verifica rigorosa dei fatti, i principi etici e deontologici da rispettare quando si tratta una notizia. Dal giro di cronaca fatto "consumando le suole delle scarpe" all'epoca del web e dei social network, cosa è rimasto di qual lavoro dall'impronta "artigianale" e come è cambiato il mestiere del cronista.
Il corso di formazione professionale - inserito nell'ambito della cerimonia di consegna del premio "Sicilia cronista" 2019, promosso dall'Unci Sicilia (gruppo di specializzazione Fnsi-Assostampa) - si terrà sabato 1 febbraio 2020, nei locali dell'Assostampa siciliana (Palermo, via Francesco Crispi 286 - III piano), dalle 10 alle 13.
A relazionare sul tema sarà il giornalista Giuseppe Lo Bianco, moderano Gioia Sgarlata (La Repubblica) e Leone Zingales (La Sicilia).
Introdurranno Giulio Francese, presidente dell'Ordine dei Giornalisti della Sicilia, e Roberto Ginex, segretario regionale Assostampa.