Martedi, 23 aprile 2019 ore 08:58
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Copyright e CC, un piccolo manuale del diritto d’autore nell’era digitale

Daniele Minotti, avvocato ed esperto di diritto delle nuove tecnologie, sul sito del Sindacato dei giornalisti del Veneto delinea il quadro normativo di un ambiente in cui ha sempre meno senso la contrapposizione fra originale e copia e in cui il copia&incolla è diventato una chiave per appropriarsi il mondo. Diritti e i doveri di chi pubblica in Rete un’opera dell’ingegno (e qualche pillola giuridica anche per i fotogiornalisti). 

Il copia&incolla credo sia una delle più grandi conquiste dell’umanità: con soli due click si può clonare il mondo ed appropriarsene.
Il plagium latino, come furto o rapimento, nel diritto d’autore appropriazione dell’opera altrui per farla apparire, appunto, propria. Una pratica vecchia quanto l’arte, ma oggi mai così alla portata di tutti, di click, anzi, come visto, di due: quello del copia e quello dell’incolla.
E più comunichi, più l’opera si diffonde, e più ci si espone anche perché, nel mondo digitale, ha ben poco senso una contrapposizione tra originale e copia. (segue)

Leggi l'articolo di Daniele Minotti sul sito del Sindacato dei giornalisti del Veneto

Condividi

L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Leggi la politica sui Cookies