Venerdi, 18 gennaio 2019 ore 03:33
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Giornalisti: Anzaldi «Orlando chiarisca sanzioni formazione obbligatoria»

«Sulla formazione obbligatoria per i giornalisti, imposta dal cattivo recepimento della direttiva Ue sugli ordini professionali, il ministro Orlando chiarisca quali sono le sanzioni previste per il mancato ottemperamento dell'obbligo, poichè secondo quanto ha scritto Sergio Rizzo sul 'Corriere della Serà, non smentito, l'unico provvedimento disciplinare sarebbe la possibilità di ricevere incarichi deliberati dal Consiglio nazionale dell'Odg». È quanto dichiara il deputato del Partito democratico Michele Anzaldi, annunciando la presentazione di una interrogazione urgente al ministro della Giustizia, Andrea Orlando. «Proprio in questi giorni - spiega Anzaldi - migliaia di giornalisti stanno sacrificando ore della propria attività professionale per poter adempiere all'obbligo di acquisire i crediti formativi previsti entro la fine dell'anno. Si è parlato anche di un credit-day, per poter allineare entro fine dicembre chi non fosse in pari con i crediti necessari. È opportuno che il ministro faccia finalmente chiarezza, per capire se l'obbligo dell'attività formativa, che rischia di penalizzare in particolare precari e freelance, non sia stato applicato ai cronisti con un procedimento viziato da semplice distorsione burocratica».

L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Leggi la politica sui Cookies