Martedi, 2 giugno 2020 ore 16:27
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Premio Enrico Escher #Futuropresente a Amelia Cartia e Alberto Salvatore Incarbone

Amelia Cartia e Alberto Salvatore Incarbone sono i vincitori della prima edizione del premio 'Enrico Escher #Futuropresente. Racconta l'innovazione nella tua città', il contest che l'Università e il Comune di Catania - con il patrocinio della Federazione nazionale della stampa italiana e dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia e sostenuto finanziariamente dalla Cogip Holding srl e dalla stessa Fnsi - hanno promosso per ricordare la figura del giornalista e docente Enrico Escher. Il premio, articolato nelle sezioni reportage e video-giornalismo, è stato un omaggio alla figura del giornalista scomparso nel 2009, tenendo vivo il ricordo della sua pionieristica capacità d'innovazione, manifestata anche attraverso l'attività di docenza all'Università di Catania e la promozione dei media universitari. Ed oggi pomeriggio, nella sala convegni del Palazzo Platamone si è svolta la cerimonia di premiazione dei vincitori alla presenza del sindaco Enzo Bianco, del rettore Giacomo Pignataro, del segretario regionale dell'Assostampa, Alberto Cicero, del consigliere nazionale della Fnsi, Luigi Ronsisvalle, del rappresentante dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, Eleonora Cosentino, del Ceo della Cogip, Mimmo Costanzo, e dei componenti della commissione giudicatrice del premio Escher composta dalle giornaliste Flaminia Belfiore e Rosamaria Di Natale e dal docente del dipartimento di Scienze umanistiche di Catania, Rosario Castelli. Nella categoria Video-giornalismo si è imposto l'acese Alberto Salvatore Incarbone, studente di Lettere moderne e collaboratore della rivista online "L'Urlo", con il contributo dal titolo "Campo San Teodoro". Nella categoria Reportage, invece, la vittoria è andata alla ragusana Amelia Cartia, laureata in Filosofia all'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e redattrice del quotidiano La Sicilia e del settimanale Vivere, con il contributo intitolato "Ragusa: Obiettivo ZeroWaste". CATANIA, 4 MAG - (ANSA)