Venerdi, 20 luglio 2018 ore 22:01
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Linciato sui social per una foto di Agrigento di vent’anni fa uno dei migliori fotogiornalisti italiani

Agrigento foto di Fabrizio VillaUno dei migliori reporter italiani, Fabrizio Villa, non un paparazzo qualsiasi, da molte ore è sottoposto ad un linciaggio intollerabile sui social. La sua colpa è aver scattato una foto, circa vent’anni fa, ai templi di Agrigento con sullo sfondo una schiera di palazzoni. L’immagine, ORIGINALE E NON MANIPOLATA, è stata casualmente tirata fuori dall’archivio del Corriere.it, non un blog qualsiasi, è utilizzata per illustrare un articolo sul degrado del nostro patrimonio archeologico e culturale. Sfortuna volle che l’articolo è stato pubblicato nel giorno in cui la candidatura della patria di Luigi Pirandello quale capitale della cultura nel 2020 è stata scartata a beneficio di Parma. Il popolo webete dei social ha ritenuto, forse, per uno strano riflesso condizionato, che la foto possa avere avuto un qualche ruolo nella bocciatura di Agrigento o che, peggio ancora, sia una foto costruita per gettare discredito su una delle capitali del turismo siciliano. Siciliano, a scanso di equivoci, è anche il fotografo.

La catena di insulti, minacce, volgarità non accenna a placarsi, nonostante un educato tentativo di spiegazioni da parte dell’autore. Addirittura il sindaco di Agrigento capeggia questa sorta di rivolta social.

La segreteria di Assostampa Catania esprime solidarietà professionale e vicinanza personale al collega Fabrizio Villa, oggetto di una così volgare reazione e mette a disposizione fin da ora il proprio ufficio legale per eventuali azioni giudiziarie che potranno essere intraprese contro chi usa i social senza alcun autocontrollo.


Ecco l'articolo del Corriere.it con la foto che ha suscitato la reazione sui social

“La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.” (Articolo 9 della Costituzione)

Pubblicato da Rassegna Stampa su sabato 17 febbraio 2018

 

Tags: Catania

Condividi

L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Leggi la politica sui Cookies