Martedi, 2 giugno 2020 ore 19:39
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Giornalisti: Assostampa Catania contesta "Addetto stampa solo con la patente A"

ASSOSTAMPA CATANIA 3x4La segreteria di Catania dell’Associazione siciliana della stampa contesta il bando del Gal Terre dell’Etna e dell’Alcantara che prevede per i giornalisti, oltre a una “adeguata conoscenza della lingua italiana parlata e scritta”, anche il possesso della patente "A" che abilita alla guida dei motoveicoli.
Nello stesso bando – osserva ancora il sindacato dei giornalisti - si chiede, a dispetto delle normative sull'autocertificazione, che titoli e punteggi debbano “essere comprovati da idonea documentazione attestante l’attività svolta (Contratti di lavoro, provvedimenti di conferimento di incarico etc.)', in aperto contrasto con il codice dell'Amministrazione digitale del 2015".
Inaccettabile anche la definizione del rapporto di lavoro e il calcolo della retribuzione, che "Il Gal si riserva di stabilire a suo insindacabile giudizio, modi e tempi di stipulazione del contratto, nonché di rinunciarvi".

"Alle amministrazioni pubbliche e private – afferma Assostampa Catania - chiediamo bandi semplici e trasparenti, senza ardite improvvisazioni che portano soltanto a ricorsi e impugnative. E il nostro sindacato è sempre a disposizione per fornire le opportune consulenze nel trattare gli argomenti peculiari dell'ordinamento giornalistico".