Giovedi, 7 luglio 2022 ore 12:02
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Jobs Act, istruzioni per l’uso. Un manuale sul “contratto a tutele crescenti”

Il Governo Renzi ha definitivamente approvato il più atteso tra i decreti attuativi della legge 183 del 2014, ovvero quello sul c.d. contratto di lavoro a tempo indeterminato a tutele crescenti.

Pubblichiamo una guida ragionata sul cosiddetto "contratto a tutele crescenti", realizzata da Legalilavoro, un pool di avvocati associati di Milano, Firenze, Roma, Bari e Messina.

JobsAct 600x300Il Jobs Act, la riforma del diritto del lavoro in Italia, è stata realizzata attraverso diversi interventi legislativi varati tra il 2014 e il 2015. Ai due provvedimenti del 2014, il decreto legge 20 marzo 2014, n. 34 (anche noto come "decreto Poletti", dal ministro del Lavoro Giuliano Poletti) e la legge 10 dicembre 2014, n. 183, sono seguiti i decreti legislativi di attuazione 22 e 23 del 2015. Altri decreti già approvati dal Consiglio dei ministri sono in attesa del parere parlamentare.
La guida spiega il linguaggio comprensibile le novità del decreto, sottolineando come incidano sulla condizione dei lavoratori già in servizio e di quelli futuri, si propone di essere uno  strumento utile per le trattative in sede di assunzione. Ma sarà di supporto anche alle strutture territoriali delle organizzazioni sindacali e a chi intenda tutelarsi in eventuali contenziosi.


MANUALE / Jobs Act - Il decreto sul contratto a tutele crescenti (formato pdf)