Giovedi, 7 luglio 2022 ore 11:49
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Il 29 e 30 novembre i giornalisti di Sicilia votano per eleggere i loro delegati al XXVII Congresso nazionale Fnsi - Chianciano 2015

Si svolgeranno sabato 29 e domenica 30 novembre 2014 le elezioni per eleggere, in ambito regionale, 8 delegati professionali e 5 collaboratori che rappresenteranno l’Associazione siciliana della Stampa al XXVII Congresso nazionale della Fnsi, che si terrà a Chianciano dal 27 al 30 gennaio 2015.
Le urne resteranno aperte dalle ore 10 alle 17, sia sabato che domenica. Potranno votare tutti i soci iscritti all’Assostampa entro il 31 maggio 2014, in regola con i versamenti delle quote associative. In caso di morosità, sarà possibile regolarizzare la propria posizione amministrativa nello stesso seggio elettorale. E’ necessario esibire un documento di identità.

Il seggio centrale sarà allestito a Palermo nella sede dell’Assostampa, in via F. Crispi 286. Qui potranno votare i colleghi iscritti alla sezione di Palermo e a quella di Trapani. Quattro i seggi distaccati:

·        Catania - Excelsior Grand Hotel, Sala Etna – piazza G. Verga, 39

·        Messina - sede della Sezione – piazza Antonello, 5 (ex Palazzo Poste)

·        Caltanissetta – Istituto Testasecca – viale della Regione, 1

(Qui potranno votare i colleghi iscritti nella sezione di Caltanissetta e in quelle di Enna e Agrigento)

·        Siracusa – Confcommercio – via Laurana, 4

(Qui potranno votare i colleghi iscritti nella sezione di Siracusa e in quella di Ragusa)

Qualora un collega per motivi di lavoro o altro dovesse trovarsi fuori dalla propria sezione di appartenenza, potrà essere ammesso a votare in un altro seggio.

Nella scheda con le liste dei professionali ogni elettore può esprimere un massimo di 6 voti di preferenza, nell’ambito di una sola delle liste presenti nella scheda. Il voto di preferenza dà il voto alla lista. E’ anche possibile votare solo la lista, senza attribuire alcuna preferenza.

Nella scheda con le liste dei collaboratori ogni elettore può esprimere un massimo di 3 preferenze, nell’ambito di una sola delle liste. Oppure può esprimere solo il voto per la lista, senza attribuire preferenze.

Le operazioni di scrutinio saranno espletate nel seggio centrale di Palermo, a partire dalle ore 21 del 30 novembre.

ELENCO DELLE LISTE ELETTORALI

GIORNALISTI PROFESSIONALI

Lista N°1 - Giornalisti Uniti e Autonomi Professionali Palermo
Giancarlo Macaluso, Roberto Ginex, Fabio Nuccio, Leopoldo Gargano, Federica Di Gloria, Alfredo Conti, Sergio Raimondi, Gioacchino Amato.

Lista N° 2
Giornalisti Uniti e  Autonomi Professionali Catania
Luigi Ronsisvalle, Alberto Cicero, Francesco Di Parenti, Antonino Amante, Sergio Magazzù, Daniele Lo Porto, Giuseppe Scibetta, Alfio Di Marco

Lista N° 3
Professionali Liberi e Indipendenti Siciliani
Giuseppe Gulletta, Francesco Celi, Valentina Salvago, Orazio Raffa, Antonio Siracusano, Elisabetta Raffa, Fabio Bonasera, Rosaria Brancato.

SI RICHIAMA L’ATTENZIONE DELL’ELETTORE SULLE AVVERTENZE CHE SEGUONO:
Possono essere espresse un massimo di 6 (sei) preferenze all’interno di una sola lista a pena di nullità. Il voto di preferenza costituisce voto di lista. Un numero di preferenze superiore a 6 (sei) annulla le preferenze ma non il voto di lista.

GIORNALISTI COLLABORATORI

Lista N°1
Giornalisti Uniti e Autonomi Collaboratori Palermo
Antonino Randazzo, Antonio Fiasconaro, Rosalba Virone, Concetta Saraceno, Valerio Savio Martines

Lista N° 2
Giornalisti Uniti e Autonomi Collaboratori Catania
Giuseppe Petralia, Monica Pina Adorno, Cristina Puglisi, Antonio Francesco Morello, Lorenzo Gugliara

Lista N° 3
Collaboratori Liberi e Indipendenti Siciliani
Francesco De Francesco, Domenico Interdonato, Elisabetta Reale, Francesco Musolino, Matteo Pappalardo

SI RICHIAMA L’ATTENZIONE DELL’ELETTORE SULLE AVVERTENZE CHE SEGUONO:
Possono essere espresse un massimo di 3 (tre) preferenze all’interno di una sola lista a pena di nullità. Il voto di preferenza costituisce voto di lista. Un numero di preferenze superiore a 3 (tre) annulla le preferenze ma non il voto di lista.

 

Condividi