Sabato, 15 dicembre 2018 ore 04:08
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Definitiva la condanna Randisi, pagherà 6.095 euro ad Assostampa

logo ASSOSTAMPA fnsi 3x4Dopo la notifica, non è stata impugnata dal Randisi entro i termini previsti, ed è quindi diventata definitiva, la sentenza con la quale il Giudice del Tribunale di Agrigento, dott.ssa Tecla De Bono, ha condannato Antonino Randisi a risarcire all’Associazione Siciliana della Stampa (rappresentata dall’avv. Salvatore Vincenzo Greco) la cifra di 6.095 euro. Si è così conclusa la lunga vicenda che ha visto contrapposti il sindacato siciliano dei giornalisti e l’ex segretario provinciale che rimase in carica dal 2003 al 2 maggio 2011, quando la sezione venne commissariata per gravi inadempienze statutarie.
Il giudice di Agrigento, dopo un procedimento civile durato diversi anni, ha riconosciuto come legittime le richieste del sindacato sulla domanda di rendiconto e la richiesta di pagamento di somme dovute e non versate e del risarcimento dei danni patrimoniali afferenti alle spese della gestione commissariale che si resero necessarie a causa dello scioglimento della sezione provinciale dell’ex segretario.
Nel 2013, a conclusione della gestione commissariale, la sezione di Agrigento dell’Assostampa regionale, riprese il suo cammino con l’elezione della nuova segreteria provinciale.
Condividi

L'utilizzo dei cookie su questo sito serve a migliorare l'esperienza di navigazione. Leggi la politica sui Cookies